FNM, Andrea Gibelli: "Bonus di 700 euro a dipendente"

"Bonus aziendale a tutti i dipendenti". Lo ha comunicato Andrea Gibelli, presidente di FNM Group, che qualche settimana fa ha annunciato a tutti i dipendenti aziendali delle Ferrovie Nord Milano, un BONUS di 700 euro da destinare a un Fondo pensione o da spendere per badanti e baby sitter, case di riposo, cure riabilitative, asili nido, libri, tasse scolastiche, corsi, viaggi e abbonamenti in palestra.

Il bonus annunciato da Andrea Gibelli e' frutto dell'accordo tra FNM Group (azienda con oltre 1.000 dipendenti), la Rsu interaziendale e i sindacati dei trasporti Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Or.s.a. e Faisa Cisal.

Il presidente di FNM Group, Gibelli, ha rimarcato il testo dell'accordo: "Le parti intendono valorizzare ulteriormente il welfare aziendale anche attraverso il potenziamento e la diversificazione dei servizi attualmente offerti ai dipendenti, cosi come gia' avvenuto in sede di contrattazione aziendale negli scorsi mesi, con riferimento ai contributi allo studio".

Inoltre, prosegue Gibelli, "le recenti innovazioni normative in ambito welfare e la comune volonta' delle parti di valorizzare e adeguare il patrimonio contrattuale erogato per il benessere dei dipendenti determinano l'opportunita' di sperimentare nuove modalita' di corresponsione di beni e servizi in favore del personale".


In qualita' di presidente delle FNM e Ferrovie Nord, Gibelli ha presieduto l'intesa con i sindacati con i seguenti obiettivi:

1) Incremento di nuovi servizi della cassa integrativa finalizzati a introdurre un regime di convenzioni, anche grazie al supporto di un partner esterno qualificato, in grado di garantire ai soci su base volontaria, trattamenti sanitari di livello qualitativamente adeguato e a prezzi contenuti rispetto alle condizioni di mercato.

2) Implementazione di un nuovo sistema di welfare. Grazie anche "al positivo andamento degli indicatori economico-finanziari di FNM e Ferrovie nord e alla redditivita' ipotizzata per l'anno 2017", viene disposta l'erogazione di un una tantum (per il 2017) erogata a febbraio 2018, con l'obiettivo di valorizzare gli strumenti di welfare aziendale e a svilupparne nuove modalita'.
Il bonus potra' essere destinato in alternativa al dipendente (entro il 31 gennaio 2018) o al Fondo Pensione o al 'Portfolio Welfare' che verra' creato appositamente. Per il dipendente che non vuole aderire al nuovo sistema di welfare e' previsto invece un importo di 500 euro in denaro, da erogare sempre con la retribuzione di febbraio 2018.

3) Creazione e utilizzo di un Portfolio Welfare cui destinare l'una tantum e che gestira' i rimborsi per assistenza sanitaria e assistenza sociale, attivita' culturali, ricreative, di istruzione mediante il Circolo ricreativo aziendale (Cra), il trasporto casa-lavoro.

4) Interventi per favorire il turnover del personale: su base volontaria, nelle aziende FNM e Ferrovienord, viene previsto per l'anno 2018 un incentivo all'esodo per il personale dipendente, secondo le modalita' che verranno definite dall'azienda, con apposita disposizione che verra' emanata entro il 20 gennaio 2018.


fonte: http://www.adnkronos.com/lavoro/sindacato/2018/01/16/fnm-ferrovienord-bonus-euro-dipendente_cc5rs4kqOu2xjNcyuWhoLL.html?refresh_ce



 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA 
email: info@tradingmatica.com 
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

09-mag-2018 TradingMatica.com

Ferrovie Nord Milano: Gibelli intervista

Ferrovie Nord Milano e' nata per rispondere ai bisogni di mobilità e comunicazione di persone e imprese nel territorio ed ora e' il secondo operatore ferroviario italiano che opera nel trasporto pubblico in tutta la Lombardia. 

Ferrovie Nord Milano e' una vera e propria istituzione da sempre attenta al territorio, come dimostrano le molteplici iniziative poste in essere negli ultimi anni per valorizzare la storia, la sostenibilita', la cultura e il dialogo con giovani e istituzioni. 

Andrea Gibelli presidente di Ferrovie Nord Milano, spiega: accompagniamo giornalmente centinaia di migliaia di cittadini in lungo e in largo per la Lombardia. Da sempre cerchiamo di intercettare i cittadini attraverso iniziative volte alla conoscenza e alla valorizzazione del territorio lombardo.

Sotto la guida di Andrea Gibelli, quotidianamente Ferrovie Nord Milano si spende nel promuovere incontri con enti locali, scuole, universita', stampa, operatori della mobilita' e associazioni per raccogliere le valutazioni degli attori locali sulle attivita' del gruppo, legate al tema della Sostenibilita' e della Responsabilita' Sociale d'Impresa. 

L'azienda ha avviato un percorso di sostenibilita' dal 2014; gli obiettivi raggiunti sono consultabili nel Bilancio di Sostenibilita' (documento che rendiconta le performance raggiunte in ambito economico, sociale e ambientale del Gruppo). Nel 2016 sono state avviate le attivita' di definizione del Piano di Sostenibilita' 2020 - che hanno preso in considerazione i 17 Sustainable Development Goals (SDGs) delle Nazioni Unite, come linee guida per supportare la definizione di una strategia di sostenibilita' di Gruppo. 

Sul versante culturale, Ferrovie Nord Milano ad ottobre ha promosso un BookCrossing ferroviario a Cesano Maderno e Ceriano Laghetto in collaborazione con la Consulta degli Studenti, Ufficio scolastico, per rendere le stazioni luoghi di scambio di idee e di presenza costante di messaggi positivi, favorendo cosi' la riappropriazione di spazi pubblici e la rivendicazione della funzione di luoghi di servizio.

Sempre ad ottobre, il presidente di Ferrovie Nord Milano Andrea Gibelli e il sindaco di Busto Arsizio Emanuele Antonelli, con la firma di un apposito protocollo d'intesa, hanno deciso di attivare una collaborazione sulle tematiche dello sviluppo sostenibile: mobilita' urbana condivisa, riqualificazione delle stazioni, soluzioni e modalita' di raccolta fondi. 
L'obiettivo principale e' quello di trovare una formula per il car sharing che possa esser piu' funzionale e condivisa.

Un progetto di mobilita' sostenibile I-SharE sul bando europeo LIFE Environment Resource Efficiency, che vede Busto Arsizio come sito pilota. Il programma LIFE e' lo strumento finanziario dell'Unione Europea a supporto di progetti relativi all'ambiente e al clima. Il progetto per cui Busto Arsizio e' sito pilota riguarda la sperimentazione di un nuovo modello di car sharing destinato a pendolari, enti pubblici e aziende che prevede l'utilizzo condiviso tra questi soggetti di un veicolo elettrico in fasce orarie diverse e compatibili tra loro. Da parte sua, il Comune di Busto Arsizio ha tra le sue priorita' lo sviluppo di progettualita' di mobilita' condivisa, in particolare lungo la tratta ferroviaria Ferrovie Nord Milano, come gia' avvenuto durante Expo, quando fu istituito un primo servizio di bike sharing e car sharing.

Infine vale la pena citare la mostra allestita da Ferrovie Nord Milano nel periodo natalizio alla stazione ferroviaria del Terminal 2 di Milano Malpensa; La Civilta' di Golasecca - Gli Insubri, primi Celti d'Italia, che ha visto l'esposizione di reperti archeologici risalenti alla fase formativa della Cultura di Golasecca (XII-X secolo a.C.), rinvenuti durante gli scavi per la realizzazione del collegamento ferroviario tra i due terminal di Malpensa. 

L'esposizione e' stata resa possibile grazie a un accordo tra il Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Regione Lombardia, Gruppo Ferrovie Nord Milano e SEA. 77 tra oggetti e strutture originali, accompagnati da apparati multimediali che illustrano le origini degli Insubri, primi Celti d'Italia cui si devono, nel corso della successiva eta' del Ferro, sia lo sviluppo di una rete di contatti commerciali tra il Mediterraneo e l'Europa centrale sia la fondazione di importanti citta' lombarde a partire da Milano. 

Come spiega Andrea Gibelli, presidente di Ferrovie Nord Milano; una collaborazione virtuosa avviata con la progettazione dell'infrastruttura ferroviaria e della nuova stazione. Una inedita e grande vetrina espositiva - aggiunge Gibelli - un elemento di sorpresa e di grande suggestione visiva in un luogo particolare come la stazione ferroviaria del terminal di un aeroporto internazionale. La mostra permette da una parte di valorizzare i reperti a brevissima distanza da dove sono stati scoperti, dall'altra di renderli visibili a centinaia di migliaia di persone 365 giorni all'anno e 24 ore su 24. 

Il progetto - conclude Gibelli - pensato e realizzato in connessione con la rete dei musei e delle aree archeologiche lombarde, e' solo una tappa prestigiosa di un cammino che, come Ferrovie Nord Milano, stiamo portando avanti da anni per valorizzare al meglio la nostra "generosa" terra lombarda. Continueremo a promuovere ulteriori iniziative che possano migliorare ed arricchire le coscienze di chi, ogni giorno, viaggia con noi.





 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA 
email: info@tradingmatica.com 
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

07-feb-2018 TradingMatica.com

MetaTrader 4 la miglior piattaforma di trading Forex


E' facile perdersi tra tutte le offerte che circolano su internet e per un gran numero di persone, i termini MT4 e MT5 sono solo una combinazione di lettere e cifre senza significato.
Ma per chi inizia a fare trading sul Forex e' indispensabile cominciare a conoscere le piattaforme operative presenti sul mercato.

A questo punto partiamo dalla scoperta di una tra le migliori piattaforme di trading su CFD e Forex e forse la piu' popolare al mondo;  Metatrader 4.
E' prodotta da MetaQuotes Software Corp., una societa' russa specializzata nello sviluppo di programmi per i mercati finanziari.
Metatrader e' stata sviluppata principalmente dai trader privati e dunque sono numerosi i trader che hanno proposto la loro personale versione della piattaforma MetaTrader.
Questo software, che e' una delle piattaforme online più famose tra gli investitori, permette ai trader di speculare e di approfittare delle fluttuazioni e dei movimenti delle principali valute mondiali.
Utilizzato tanto da numerosi esperti che da trader neofiti, MetaTrader 4 e' stata sviluppata con il suo personale linguaggio di programmazione chiamato MQL, che permette ai trader di testare gli Expert Advisors, di accedere alla cronologia del trading o di accedere ad altre tematiche che riguardano il trading, nonche' gli indicatori di segnale per uso personale o per la distribuzione.

Nonostante parliamo di una piattaforma gratuita, MetaTrader e' un software di trading molto potente e versatile e grazie al programma di compilazione abbinato ci permette anche di poter creare degli indicatori personalizzati, ovviamente a patto di conoscerne il linguaggio.

Vediamo alcune tra le principali caratteristiche:
Intermediazione: 3 modi di eseguire le operazioni di intermediazione: Mercato, Istantaneo, Richesta.
Ordini: 2 ordini di mercato, 4 ordini in corso, 2 ordini di arresto, fine del mercato.
Grafici: 9 tappe per tutti gli strumenti finanziari, Decine di strumenti analitici, Schemi colorati, Organogrammi e grafici, Grafici manuali.
Analisi tecnica: 30 indicatori incorporati.
Segnalazioni: Si puo' decidere di ricevere degli avvisi sugli ultimi eventi via mail.
Intermediazione automatica: Metanotations Language 4.
Intermediazione mobile: La piattaforma mobile funziona sul Pocket Pc di Microsoft dal 2002 e su altri sistemi operativi.


 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA
email: info@tradingmatica.com
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

01-dic-2017 TradingMatica.com

Profitti ottenuti a fine giugno !!!!!

Sono gia' trascorsi sei mesi dall'inizio dell'anno ed e' buona cosa fare il punto della situazione sui risultati ottenuti .
Il risultato peggiore si e' visto sulle azioni dell'SP500 USA, mentre il migliore in assoluto, con un + 91.25% si e' visto sulle azioni del Nasdaq.
Molto bene hanno fatto i segnali sulle azioni del MIBTEL e degli ETF Italiani con valori superiori al 20%.

MIBTEL - il guadagno del mese di giugno e' - 4,99%, mentre da inizio anno e' + 23,23%
        tabella risultati: http://www.comeinvestireoggi.com/page/segnali-email/MIBTEL.html

ETF-ITA - il guadagno del mese di giugno e' + 8,05%, mentre da inizio anno e' + 20,28%
        tabella risultati: http://www.comeinvestireoggi.com/page/segnali-email/ETF-ITA.html

ETF-USA - il guadagno del mese di giugno e' + 2,18%, mentre da inizio anno e' + 2,52%
        tabella risultati: http://www.comeinvestireoggi.com/page/segnali-email/ETF-USA.html

NASDAQ - il guadagno del mese di giugno e' + 8,26%, mentre da inizio anno e' + 91,25%
        tabella risultati: http://www.comeinvestireoggi.com/page/segnali-email/NASDAQ.html

SP500-USA - il guadagno del mese di giugno e' - 2,75%, mentre da inizio anno e' - 5,63%
        tabella risultati: http://www.comeinvestireoggi.com/page/segnali-email/SP500-USA.html

VXX-XIV - il guadagno del mese di giugno e' + 2,53%, mentre da inizio anno e' + 25,78%
        tabella risultati: http://www.comeinvestireoggi.com/page/segnali-email/VXX-XIV.html

FOREX - il guadagno del mese di giugno e' - 13,66%, mentre da inizio anno e' + 19,04%
tabella risultati: http://www.comeinvestireoggi.com/page/segnali-email/FOREX.html


RICHIEDI LA PROVA GRATUITA PER DUE SETTIMANE.
Riceverai ogni mattina una email con le indicazioni operative per aprire e chiudere posizioni sui titoli del paniere che ti interessa.
http://www.comeinvestireoggi.com/page/segnali-email.html





 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA
email: info@tradingmatica.com
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

06-lug-2017 TradingMatica.com

Strategia semplice ed efficace per ottenere performance superiori al 20%


CNY vs USD.jpg

Tradingmatica propone un servizio di invio segnali operativi via email adatto ai neofiti, ma visti i risultati replicabile anche dagli istituzionali e i professionisti.
Abbiamo creato questa logica di trading adattandola alle nostre esigenze di investitori ormai non piu' ragazzini, che hanno altre priorita' nella vita.
Quindi una cosa semplice in ogni sua forma, ma molto professionale e strutturata.

Abbiamo segnali su diversi mercati mondiali:

MIBTEL, NASDAQ, SP500, ETF Italiani, ETF USA, BUND-BTP, FOREX, VIX-XIV, COMMODITIES

Ogni mattina a mercati ancora chiusi inviamo tutte le mail in modo automatico.
La regola e' quella di entrare in apertura di mercato al prezzo migliore con una quantità prestabilita di titoli (c'e' un sistema di controllo che in base alla liquidita' del momento decide la quantita' precisa per essere eseguiti).
Stessa cosa anche per chiudere una posizione.
Si entra e si chiude al meglio al prezzo di apertura.
Questo permette di poter preinserire gli ordini di acquisto e vendita direttamente in macchina e poi non pensare piu' a nulla fino al giorno successivo.
Le operazioni durano pochissimo; uno o due giorni in media e questo permette di avere rischi molto limitati su ogni posizione.

Ogni strategia prevede che si entri sul mercato con pochissimi titoli contemporaneamente:
Sul FOREX e sul VXX_XIV si entra su un titolo/valuta per volta.
Sulle COMMODIETIES si entra in contemporanea, al massimo con 3 titoli.
Sul NASDAQ si aprono al massimo 5 titoli.
Mentre su tutti gli altri mercati: MIBTEL, SP500, ETF, BUND e BTP si entra massimo su due titoli.

Che altro dire......

I risultati sono sbalorditivi e diamo la possibilità di provare il servizio per due settimane.

Per informazioni o per un contatto:
Tradingmatica

Mobile: (+39)3494901944

Skype : tradingmatica
..

Read More

20-mag-2017 TradingMatica.com

Indagine sulla "giungla di chi tutela migliaia di soci di BPVi e Veneto Banca"

E' iniziata un'indagine sulla «giungla di chi "tutela" migliaia di soci di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca», un'indagine, scrivevamo, su numeri da paura per la quale chiedevamo anche dati e informazioni ai clienti degli avvocati, ai membri delle associazioni dei soci traditi dalle vecchie Banca Popolare di Vicenza e Veneto banca oltre che agli stessi professionisti e ai vertici delle associazioni.
Invitavamo a scriverci a bpvi@vicenzapiu.com esperienze e pareri in attesa che arrivassero le risposte alle mail da noi inviate agli studi e alle associazoni che sappiamo operare per tutelare, spesso, ma anche, purtroppo e non pochissime volte, per sfruttare eventuali incompetenze della "povera gente", incompetenze uguali o simili a quelle che avevano indotto quella stessa gente a credere alle chimere di Gianni Zonin, Vincenzo Consoli % & c.

Dopo averle pubblicate il 21 febbraio e inviate via mail agli interessati (se qualcuno non le avesse ricevute ci contatti e risponda comuque) riportiamo per comodita' di chi legge in fondo a questo servizio le domande*, non tutte certo, ma almeno quelle fondamentali per farsi un'idea sugli alberi sani e sui tronchi marci della giungla di chi si e' precipitato ad assistere un continente di soci azzerati dalle due (im)Popolari venete dette anche "bande venete".

E se ancora chiamiamo le vecchie banche col loro vero nome, bande, non ce ne vogliano Viola, Mion, Lanza e Carrus impegnati a tappare le falle e rattoppare le vele grazie ad Atlante che ci ha messo tanti soldi, si', ma meno di quelli dei vecchi 200.000 soci complessivi perche' il fondo finora ha "investito" circa 3.5 miliardi, mentre ad oggi, transazioni a parte, i vecchi soci hanno perso più di 11 miliardi di valore dei risparmi.

Mentre raccogliamo, a fatica, dati e informazioni e ci accingiamo a scremarli e filtrarli, perche' farsi belli a parole e' sbagliato quanto demonizzare tutto e tutti, ci arriva una lettera di un professionsta che conosciamo e che riportiamo, anche se ci chiede, peccato, l'anonimato.

Lo facciamo per iniziare a discutere e provocare reazioni, ci si augura costruttive, da parte, almeno, di chi viene tirato in ballo a volte, come ammette in premessa lo stesso legale, a causa anche di una sua volonta', piu' o meno consapevole, di voler screditare la "concorrenza".

Scrive, infatti, correttamente il noto legale, che, un indizio sulla sua identita' lo diamo per un minimo e anche piu' di equita', non e' di Vicenza ne' di Treviso ma e' uno dei legali indicati nella missiva come "buono", "essendo personalmente in partita, ogni mia dichiarazione potrebbe essere interpretata (e neppure io mi sento di escludere che lo sia) come un tentativo di screditare i possibili concorrenti".

Nella speranza di trovare nel confronto tanti fatti positivi ci basterebbe, comunque, di indurre chi speculasse a mettersi una mano sulla, ipotetica, coscienza...  perche' chi ha fatto del male e' colpevole ma chi facesse sciacallaggio oggi toglierebbe ogni speranza residua di umanita'.

Ecco, quindi, di seguito la nota ricevuta dall'anonimo, ma non troppo, almeno per gli addetti ai lavori, che approfondisce anche questa nostra considerazione, quella che di piu', per tutti, ci preoccupa: "...  se oggi un legale vanta, diciamo, 3.000 clienti e da ogni cliente si fa versare tanto per iniziare un'azione un euro, capite che in tasca gli arrivano subito, a parte le percentuali sui futuri successi, 3.000 euro, ma se la "tassa" di ingresso e' di 100 euro oaddirittura, in certi non pochi casi, di 1.000 euro, beh gia' siamo a 300.000 o addirittura a 3.000.000 di euro... Per cominciare. Lo stesso vale per le associazioni anche se in quel caso bisogna capire se alla quota iniziale, tipicamente bassa, seguiranno costi legali specifici successivi..."

Egregio direttore, ritengo quantomai opportuna l'inchiesta che lei intende sviluppare, e penso di poterle fornire qualche valida indicazione per meglio indirizzare le sue ricerche, chiedendole, peraltro, assoluta riservatezza sulla fonte poiche', essendo io personalmente in partita, ogni mia dichiarazione potrebbe essere interpretata (e neppure io mi sento di escludere che lo sia) come un tentativo di screditare i possibili concorrenti.

I) La vicenda delle Popolari venete ha richiamato l'attenzione di tutte le associazioni di consumatori professionali (quali ad. es. Federconsumatori, Aduc, Adusbef, Codacons, Movimento Consumatori, Adiconsum, Altro consumo, per citare le principali) e ha generato una proliferazione di associazioni improvvisate, promosse da avvocati per acquisire clienti o da politici o aspiranti tali per promozione personale.

II) Le associazioni vivono di grandi numeri. Cento euro di iscrizione per mille iscritti significa 100 mila euro di incassi, abbastanza per pagare un anno di stipendio ad un impiegato che compila moduli e restare con un margine.
Peraltro il vero obiettivo economico delle associazioni storiche era di potere avviare tavoli di conciliazione con le banche, ai quali potersi sedere in rappresentanza dei propri iscritti per potersi attribuire il merito degli importi corrisposti dalle banche e trattenersi una percentuale mediamente del 10% dei risarcimenti.

L'offerta transattiva di Atlante, essendo rivolta direttamente agli azionisti, ha tagliato del tutto la intermediazione delle associazioni le quali si trovano oggi spiazzate. Infatti, l'alternativa al rifiuto della proposta di Atlante e' di avviare un giudizio in sede civile. Peraltro la materia in argomento e' particolarmente complessa e gli studi legali dei quali si avvalgono le associazioni non hanno le competenze per avviare in maniera professionale una causa ad un istituto bancario e, ove procedessero in tale senso, rischierebbero seriamente di perdere con conseguente condanna alle spese legali di controparte. Al massimo, pertanto, se e quando sara' avviato il processo penale, dette associazioni potrebbero depositare un intervento a favore dei propri iscritti come parte civile.

Pertanto le risposte delle associazioni sono variabili e dalle informazioni a mia disposizione ne risulta il quadro seguente.

a) Codacons e Adiconsum, approfittano della offerta di Atlante, per uscire comunque a testa alta. Suggeriscono infatti ai propri associati di aderire, avendo gia' incassato le quote associative (e, in alcuni casi, ulteriori importi per inviare lettere di reclamo prive di alcuna utilita'), senza in sostanza avere reso alcun servizio.
Analogo orientamento mi sembra quello dell'associazione dell'avv. Renato Bertelle, che si e' fatto corrispondere fondi spese di circa 1.500 euro da ciascun assistito, e se i clienti (associati) aderiscono alla transazione, si puo' tenere i suddetti importi senza nulla avere fatto.
b) Federconsumatori e' rimasta scottata poiche' l'Avv. Barbara Puschiasis, che guarda caso e' presidente della Federconsumatori Friuli, e si faceva firmare mandati professionali a proprio nome, gia' ipotizzava lauti guadagni per se medesima. Oggi guida le proprie truppe a votare contro la transazione, chiedendo "di piu'".

Atlante sta gia' studiando di migliorare la proposta offrendo un warrant, quindi anche la medesima associazione penso uscira' dalla partita dimostrando di essere riuscita ad ottenere "di piu'" e rivendicandone il merito, senza peraltro troppi guadagni

III) "Noi che credevamo nella BPVI", essendo nata per la promozione politica del suo presidente dira' sempre di no a tutto, perche' ha interesse a che la partita resti aperta il più tempo possibile. Pertanto, certo si costituira' parte civile nei procedimenti penali per poter continuare la sua comunicazione aggressiva, ma poiche' i processi penali sono gia' destinati a sicura prescrizione, nessuno degli associati ricevera' un euro e l'Associazione (che tramite una s.r.l. richiede una percentuale del 10% dei risarcimenti ottenuti dagli associati), pertanto, nemmeno.

IV) Il Movimento consumatori e' gestito dall'Avv. Matteo Moschini che puntava a fare business, peraltro non ha le competenze per agire in sede civile, pertanto indirizza tutti i suoi iscritti all'Arbitrato Consob che in caso di soccombenza non comporta il pagamento di spese legali. Mi sembra che sia abbastanza trasparente nei propri rapporti contrattuali con i clienti ai quali non ha mai nascosto di essere un avvocato direttamente impegnato nella gestione delle vertenze.

V) L'Associazione di don Torta e' nata per motivi sociali, si limita a dichiarazioni etiche e l'avvocato Andrea Arman, che la rappresenta non dispone ne' di competenze ne' di ambizioni per trarre profitto da una eventuale attivita' professionale:

VI) l'Associazione Ezzelino da Romano che e' promossa dal sig. Patrizio Miatello, nasce da una scissione dell'associazione di don Torta, poiche' il Mitiello voleva guadagnare e di fronte alla sostanziale inoperativita', dichiara di volersi costituire come parte civile nel processo penale. Pertanto si e' fatto affiancare da due professionisti e richiede fondi spese di una certa consistenza per gestire tale mandato. La proposta e' trasparente, il problema e' che il processo penale - a mio avviso - non portera' da nessuna parte.

VI) L'Associazione Soci Banca Popolari Venete del dott. Francesco Celotto in maniera del tutto trasparente dichiara di avere stipulato una convenzione con lo Studio Legale Rocca di Milano che ha avviato iniziative giudiziarie in sede civile, al quale indirizza i propri associati e che ha organizzato una iniziativa che ha avuto luogo lo scorso 8 febbraio a Bassano mentre analoghe iniziative sono in programma a Montebelluna il 27 febbraio e a Treviso il 9 marzo.
Lo scandalo di questi giorni e' rappresentato da un certo studio legale di Treviso il cui titolare (avv. Sergio Calvetti, ndr) pur pacificamente presentandosi come avvocato (e quindi con trasparenza sul proprio ruolo), ha a suo tempo raccolto innumerevoli azionisti sulla base della prospettiva di adesione a una ipotetica class action, facendosi corrispondere un fondo spese di 250 euro (oltre Iva) e l'impegno al versamento del 10% del risarcimento conseguito (quindi a success fee, una retribuzione a successo conseguito, ndr), peraltro a livello contrattuale prevedendo in caso di revoca del mandato, l'applicazione delle tariffe professionali. Pertanto in questo momento chi ha versato i 250 euro e desidera aderire alla proposta transattiva di Atlante - la cui accettazione implica la revoca del mandato al legale - si vede richiedere importi del tutto inattesi e incongrui rispetto all'attivita' professionale effettivamente ricevuta e nascono pertanto ragionevoli dubbi sulla piena comprensione da parte dell'azionista della proposta a sua tempo firmata (ho due casi, l'uno con richiesta di 5.000 euro, l'altro di 13.000 euro).

Lettera firmata



*Per orientari in questa giungla bisogna, quindi, sapere (questo chiederemo)
1) cosa costa una costituzione di parte civile nel processo
2) cosa costa una querela o denuncia nei confronti di uno specifico dipendente della banca
3) cosa costa l'iscrizione all'associazione e quali servizi comprende
4) cosa costa l'assistenza per l'Arbitrato Controversie Finanziarie
5) cosa costa una causa civile sia di avvocato che di "carte bollate"
Dalle risposte a queste e altre domande, che i soci avranno gia' fatto o possono fare a chi li rappresenta, risulterebbe una oggettiva cartina geografica delle possibilita' e un punto di partenza per scelte responsabili.
Per correttezza va segnalato che teoricamente gli avvocati non possono derogare dai minimi fissati dalla deontologia e sono minimi molto alti.
Ma questo non esclude possibilita' di tariffe di particolare interesse, a parita' di competenze, se i legali terranno conto dei volumi di casi nelle loro mani con magari problemi e profili simili e, quindi, meno onerosi, per loro, da gestire per gli studi che ogni situazione comporta.
Un'altra domanda importante da fare e' se, nel mandato, esista espressamente il diritto di ripensamento, cioe' quanto costi smettere di far causa o cambiare avvocato.
Tecnicamente l'avvocato lasciato avrebbe diritto al pagamento del lavoro svolto sino al divorzio, ma, siccome e' un lavoro in progresso, e' difficile da valutare a posteriori e senza accordi preventivi precisi che evitino poi ulteriori... mazzate.


 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA
email: info@tradingmatica.com
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

27-feb-2017 TradingMatica.com

Banche venete; SI alla transazione da oltre 40 mila soci

Gli azionisti hanno tempo fino al 15 marzo per manifestare l'interesse verso la proposta,
che prevede un rimborso di circa il 15% dell'investimento, cifra che, secondo le due banche,
potrebbe salire fino al 30% grazie alle offerte commerciali messe in campo.

Il destino della proposta, che e' condizionata all'adesione di almeno l'80% delle azioni
coinvolte, si decidera' con ogni probabilita' negli ultimi giorni di adesione, quando gli
"indecisi" scioglieranno le loro riserve.

Le banche non commentano i numeri ma escludono che la proposta sia modificabile e che i
termini possano cambiare anche in caso di eventuale ingresso dello Stato nel capitale.

Il successo della transazione ridurrebbe il fabbisogno di capitale che Veneto banca e
Popolare di Vicenza stanno definendo assieme alla Bce.

Se le adesioni proseguissero con questo ritmo e si riflettessero anche nella percentuale
degli indecisi la soglia dell'80% sarebbe a portata di mano.

Intanto continuano a ritmo sostenuto le adesioni dei soci della Popolare di Vicenza e
di Veneto Banca alla proposta di transazione per chiudere il contenzioso con gli azionisti
"azzerati".

Le banche, secondo indiscrezioni, hanno gia' contattato l'80% della platea dei soci,
calcolata in termini di azioni coinvolte dalla proposta.

Il 32% ha aderito, l'8% ha rifiutato mentre il 60% ha manifestato interesse, rinviando pero'
la decisione.

Complessivamente sono oltre 40 mila i soci che hanno detto si, su un totale di 169 mila soci.

 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA
email: info@tradingmatica.com
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

16-feb-2017 TradingMatica.com

Sandro Camilleri: Matica e la crescente domanda nel Middle East


Le principali banche del Middle East scelgono Matica come prima scelta per la emissione istantanea di carte finanziarie con le soluzioni S3500


Sandro Camilleri, Presidente di Matica Technologies AG (A0JELZ), ha annunciato oggi il varo di una serie di progetti di alto profilo per le principali istituzioni finanziarie del Medio Oriente in materia di programmi di emissione istantanea di carte finanziarie. Il cosiddetto financial instant issuance (FII) si sta consolidando come uno di quei mercati ad alto tasso di crescita in tutto il mondo grazie alla tendenza da parte degli istituti finanziari di ridurre il numero degli operatori nelle filiali bancarie, ma al contempo emettere immediatamente le card siano esse di debito, credito o fedelta'.

L'esperienza positiva maturata nel Middle East attraverso l'installazione in numerose banche del golfo ne e' l'ennesima conferma. Attraverso il suo network internazionale di distributori e filiali, Matica e' stata scelta come preferred partner tecnologico da oltre sei primarie banche internazionali che operano nella regione del Golfo.

Trattasi di banche ed istituti finanziari che stanno cercando di allargare la gamma di servizi offerti presso le filiali bancarie offrendo servizi sempre nuovi, d'interesse per la propria eterogenea clientela, e, nello specifico, offrendo l'emissione istantanea di carte finanziarie, siano esse debito e credito che vengono consegnate direttamente ai clienti allo sportello bancario.

I vantaggi includono, tra gli altri, l'ottimizzazione dell'opportunita' di registrare e attivare le carte all'istante, consegnandole nel giro di pochi minuti ai propri clienti, mettendoli in grado di utilizzarle immediatamente. Non solo; questi nuovi sistemi ( S3500) consentono di ridurre l'impatto che la non attivazione della carta da parte di un cliente puo' avere, se consegnata per posta, migliorando decisamente il livello di soddisfazione della propria clientela, sempre piu' abituata a scegliere di avere tutto e subito e a premiare le aziende che la assecondano in questo.

''Dopo gare rigorose e test severi, Matica e' orgogliosa di contribuire fattivamente alle nuove esigenze del mondo delle carte finanziarie di credito, debito, ATM e delle card con foto personale. In qualita' di esperti di soluzioni di emissione di card mediante l'applicazione di tecnologie quali, Retransfer, stampa Diretta, Chip encoding, Laser ed Indent, e' davvero una grandissima soddisfazione essere riconosciuti come il partner tecnologico prescelto da numerose banche del Golfo, sostenuti altresi' da un solido ecosistema di partner certificati Matica in tutto il Middle East''. ha commentato Sandro Camilleri, Presidente di Matica Technologies.

''Grazie alle nostre soluzioni S3500, cioe' sistemi desktop per l'emissione istantanea di card finanziarie utilizzate in questi importanti progetti, supportiamo banche che operano su scala globale nella loro strategia di emissione di card siano esse finanziarie e/o di fedelta' allo sportello bancario.''
''Matica e' davvero orgogliosa di avere ottenuto la fiducia di istituzioni finanziarie di questo livello nel Middle East grazie alla sua tecnologia best in class. Non abbiamo dubbi: questo mercato non potra' che beneficiare in modo netto della tecnologia delle S 3500 e, in qualita' di market leader, ci aspettiamo una crescita significativa di questa tipologia di prodotti anche negli altri mercati che copriamo,'' ha concluso Ferdinando Filippone, Vice President Global Financial Payments di Matica

 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA
email: info@tradingmatica.com
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

30-ago-2016 TradingMatica.com

Corner Trader: il miglior broker Svizzero

CornerTrader e' stato definito il piu' competitivo provider di trading online in Svizzera da un recente sondaggio indipendente di Finanz und Wirtschaft.
Il broker piu' vantaggioso e sicuro in assoluto ed effettivamente basta visitare il sito web www.cornertrader.ch  per comprendere subito quante opportunita' vantaggiose puo' offrire agli appassionati di trading online!

CornerTrader offre una serie di strumenti davvero eccellenti e molto funzionali e si rivolge sia ai professionisti del trading online che a tutti coloro che per la prima volta si avvicinano a questo complesso mondo.
Per chiunque lo desidera e' possibile seguire tutorial, visionare e imparare ad operare sui mercati attraverso preziose guide e seminari volti ad approfondire tecniche e strategie di trading e quindi ad implementare le proprie competenze nel settore.
Se sei gia' un professionista del trading finanziario puoi valutare una piattaforma multi-asset che ti permette di operare su diversi mercati, anche internazionali, di effettuare operazioni di varia natura, dalle Opzioni Binarie a quelle Forex, dai CFD agli ETF e molto altro ancora.

In particolare cosa offre al pubblico CornerTrader?
- Soluzioni basate sui servizi e un costante impegno al servizio verso i suoi clienti.
- Una piattaforma dalle capacita' pluripremiate per aiutare i trader a massimizzare il proprio operato.
- Strumenti sofisticati.
- Accesso senza soluzione di continuita' ai mercati mondiali.
- Un modo di pensare intelligente per prendere decisioni informate sulla propria strategia di trading.
- Operativita' con vari asset da un'unica piattaforma.
- Poter trarre vantaggio dalla liquidita' aggregata di banche Tier-1 nonche' dall'accesso a oltre 80 borse in tutto il mondo.
- Commissioni e tasse competitive.
- Solidita' svizzera indipendentemente dai tipi di asset e prodotti negoziati.
- Possibilita' di operare in tutta sicurezza.

Infine e' importante sapere che:
Corner Banca SA e' una banca privata svizzera indipendente e una delle banche piu' solide nel panorama svizzero: nel luglio 2012 si e' classificata al secondo posto nella graduatoria degli istituti finanziari piu' solidi.
Corner Banca e' membro del sistema di garanzia dei depositi Esisuisse. Dal 2005 tale sistema garantisce che i depositi dei clienti presso banche svizzere siano protetti in conformita' alla legge bancaria svizzera.
Qualora una banca dovesse fallire, i membri di Esisuisse garantirebbero il trasferimento degli importi richiesti fino a un massimo di CHF 6 miliardi e ai singoli clienti e' garantita la protezione dei fondi fino a CHF 100.000.

Che dire di piu' se non consigliarti di approfondire a questo link: www.cornertrader.ch

 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA
email: info@tradingmatica.com
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

28-lug-2016 TradingMatica.com

Perche scegliere Xtrade

Oggi parliamo di un riconosciuto provider di CFD (Contratti per differenza) innovativo e di livello internazionale, che offre la migliore base per fare trading sul Forex, azioni, commodity e indici.
Xtrader appartiene a Xtrade Europe Ltd. E' autorizzata dalla CySEC ad offrire Contratti per differenza (CFD), con numero di licenza 108|10. E' una società di investimento conforme al Markets in Financial Instruments Directive (MiFID). La sede italiana di Xtrade e' registrata presso la CONSOB (Commissione Nazionale Per Le Societa' e La Borsa) con numero di registrazione 0096369/13 e numero di iscrizione 00012, effettuata in data 13/12/2013, autorizzata dal D.LGS. N. 58/98.

XTrader ha quindi tutte le basi per essere sicura ed affidabile e se vuoi, anche tu, puoi provarla gratuitamente.


Ma vediamo in dettaglio 7 buoni motivi per cui scegliere Xtrade:

1) Forti risorse finanziarie e la supervisione data dalla regolamentazione.
Dopo aver aperto un conto su Xtrade, il denaro del cliente e' tenuto in conti segregati presso Barclays Bank PLC, in conformita' con le normative sul denaro dei clienti della UK Financial Conduct Authority.

2) Assicurazione ai clienti di ricevere un'esperienza di trading di prima classe. In questo modo hanno potuto espandere la loro clientela, generando volumi di trading maggiori e offrendo ai clienti la massima liquidita' a un prezzo superiore.

3) Espansione costante dell'offerta di servizi finanziari, con l'aggiunta dell'assistenza multilingue, piu' valute e nuovi metodi di pagamento, oltre che prezzi competitivi ed esecuzione affidabile.

4) Prezzi sempre trasparenti, affidabili e competitivi. Grazie ad oltre dieci anni di investimenti in tecnologie innovative alla riduzione al minimo dello spread denaro/lettera e all'automatizzazione dell'esecuzione delle operazioni.

5) Piattaforma di trading di nuova generazione per un trading all'avanguardia per un accesso senza eguali al mercato dei CFD, offrendo al contempo tutte le funzioni e gli strumenti necessari ad ottimizzare l'esperienza e massimizzare i profitti dei nostri trader. Una tecnologia basata su cloud che garantisce la possibilita' di accedere ovunque, da qualsiasi piattaforma. Grazie ai server e ai backup sparsi in tutto il mondo, il cliente e' certo che i suoi ordini verranno eseguiti sempre, ovunque li effettui.

6) Centro assistenza attivo 24 ore al giorno per offrire la miglior assistenza possibile. La dedizione a offrire un'assistenza clienti di alta qualita' e' dunque sia una forza trainante che la manifestazione della loro comprensione.
Il team di assistenza, attivo 24 ore al giorno, offre soluzioni esaustive per tutti i requisiti dei clienti.

7) Strumenti di trading unici e innovativi, per essere sicuri che i clienti abbiano i migliori strumenti disponibili sul mercato e possano prendere decisioni di trading intelligenti e consapevoli. Sono offerte le seguenti funzioni online:
    Calendario economico
    Analisi tecnica
    Analisi di mercato
    Grafici in tempo reale
    Servizio notifiche push


I clienti hanno l'ambiente di trading piu' esaustivo del settore!
e l'opportunità di fare trading di CFD sulla piu' ampia gamma disponibile di asset sottostanti, compresi: Azioni, Commodity, Forex e Indici.

 

Tradingmatica.com

 
 

TRADINGMATICA
email: info@tradingmatica.com
- Cesenatico (FC) - Italia

..

Read More

30-mag-2016 TradingMatica.com

12345678910




NewsLetter Se desideri ricevere via mail le ultime novità gli eventi ed molto altro su Tradingmatica iscriviti alla newsletter
Iscriviti

News

Nella nuova sezione di news di TtradingMatica potrete leggere le ultime informazioni relative ai nostri prodotti, servizi ed evoluzioni future.


Executive Luxury

Download Executive Luxury
Sottoscrivi Abbonamento

Lingua


Risultati

Risultati annuali e totali a confronto
Classifica mensile dei Top System
Comparazioni - visualizzazione risultati
Trading System

Media Partner

ComeInvestireOggi.com